SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Eco-School: ovvero come la scuola diventa ecologica. Si è svolta martedì 20 maggio nella sala consiliare del Comune l’incontro tra il referente regionale della Fee Italia, Camillo Nardini, le insegnanti Silvana Guardiani per il 1° Circolo, Alessia Capriotti per il 2°, Laura Fazzini per il 3°, Lina Lazzari per Legambiente, Cesarina Cimini per l’Unicef, oltre che ai rappresentanti dell’amministrazione comunale (l’assessore all’Ambiente Canducci, alla Cultura Sorge, al Turismo Mozzoni).

Nardini ha verificato, per conto della Fee (la stessa associazione che assegna la Bandiera Blu), il “Piano d’Azione” condotto nelle scuole sambenedettesi nel corso dell’anno scolastico. Durante l’incontro sono state documentate, commentate ed analizzate varie iniziative del “Piano d’azione”, programmate in rete e verificate congiuntamente: cerimonia di consegna della “Bandiera verde” presso il Teatro Mercantini di Ripatransone, avvenuta lo scorso 16 novembre; la mostra “Eco-Schools” che si è tenuta nella sala consiliare del Comune dal 14 al 21 novembre, le lezioni e le visite guidate alla Riserva della Sentina (da aprile a maggio), l’adesione all’iniziativa “Io riciclo” promossa dal Comune e dalla Picenambiente spa, con animazioni nelle scuole, le varie giornate tematiche (“dell’albero“: 21 novembre, “dell’energia, per M’illumino di meno“, a febbraio, “dell’acqua”, il 30 marzo, “del recupero di materiali riciclabili“, tra marzo e aprile, “della mobilità sostenibile Bimbinbici“, l’11 maggio.

Nella stessa occasione sono stati ricordati agli operatori turistici gli adempimenti necessari nel corso della stagione, per poter ottenere anche in futuro la “Bandiera Blu“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)