MONTEPRANDONE – Imprenditori argentini, di origine italiana, arrivano nel Piceno per conoscere il sistema produttivo e per sviluppare rapporti di cooperazione con il nostro territorio. I cinque imprenditori operano nel settore agroalimentare, e dal 26 al 29 maggio saranno ospiti dell’Istituto di ricerca Asteria e di alcune realtà produttive del territorio marchigiano.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito di un progetto promosso dall’ICE – Istituto nazionale per il commercio estero – e dalla Regione Marche, prevede la formazione di alcuni giovani imprenditori argentini che intendono ristabilire o incrementare i legami professionali ed economici con la terra d’origine.

Il progetto si propone di perfezionare la preparazione degli imprenditori argentini attraverso il trasferimento del know-how delle piccole e medie imprese marchigiane. Oltre allo scambio di esperienze, il corso intende favorire la diffusione del modello produttivo locale: si discute di creazione d’impresa, certificazione di qualità attraverso un’analisi della realtà aziendale locale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)