SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quando si dice: la musica nel sangue. La straordinaria abilità delle tre sorelle Urbanelli ha permesso alle musiciste marchigiane di vincere le rispettive categorie al concorso musicale internazionale “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme: Angelica con il violino, Anastasia con il pianoforte e Natalia con l’oboe.

La settima rassegna musicale, organizzata dall’accademia musicale “Marino da Caramanico“, si è svolta dal 10 al 18 maggio e le tre sorelle hanno convinto la commissione esaminatrice che ha voluto tributare il massimo riconoscimento alle musiciste e Natalia si è anche classificata prima assoluta conseguendo il migliore punteggio di tutto il concorso.

Onore e merito ai rispettivi maestri, Melanie Budde per Angelica e Benedetto Guidotti per Anastasia, le due sorelle che studiano all’Istituto Vivaldi di San Benedetto, e Stefano Travaglini per Natalia che studia presso l’Associazione Franz Schubert.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 545 volte, 1 oggi)