CUPRA MARITTIMA – I ragazzi dell’Ipssct di Cupra e del Liceo Classico di San Benedetto si sono fatti portavoce di un messaggio molto importante, ossia quello di coniugare sport e beneficenza. Si è tenuto infatti lunedì 5 maggio il primo incontro amichevole per il “Trofeo dell’amicizia e della solidarietà“. Presso lo stadio cuprense “Fratelli Veccia” l’istituto cuprense ah schierato Massimo Montenovo, Roberto Di Francesco, Agostino Stampatori, Stefano Malabelli, Michele Lucidi, Simone Luciani, Stefano Pisani, Luca Rossi, Bilal Vodha, Marco Sbaffoni, Alessandro Dimitri, Michele Lanciotti, Ettore Fazzini, Gianluca Capriotti, Alessandro Mattioli, Samuele De Luca e Maurizio Armandini.

I partecipanti del Liceo Classico sono stati Mario Rasimelli, Alessandro Catto, Aureliano Forte, Emiliano Massei, Rolando Mercuriali, Nicolò Cocci, Vincenzo Pilotti, Alessandro Di Domenico, Renato Ciapanna, Simone Calvaresi, Marco Di Francesco, Martino Cossignani e Cristiano Guglielmi. Arbitrata da Gianni Iobbi, la partita si è conclusa con la vittoria dell’Ipssct con un 2-1 sul Liceo Classico. L’autore dei due gol per la squadra di Cupra è stato Mattioli, mentre per il liceo a segnare è stato Massei.

L’incontro è stato curato in tutti i particolari, persino son l’appasionata cronaca di Loris Armandini, studente dell’Ipssct che ha commentato la partita da vero professionista. I fondi raccolti durante la partita saranno destinati all’associazione Face to Face e alla Comunità Volontari per il Mondo per la realizzazione di attività di informazione e formazione sull’Hiv e sull’Aids in Etiopia e Tanzania e la realizzazione di progetti di approvvigionamento idrico in diverse aree dell’Africa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.420 volte, 1 oggi)