Da Riviera Oggi n. 727

RIPATRANSONE – Continua la nostra indagine alla scoperta delle strutture ricettive ripane. Questa settimana abbiamo ascoltato Giuseppina Concetti titolare dell’agriturismo “La Casa di Giusi”, un casale recentemente ristrutturato, a pochi chilometri dal mare, che offre ai clienti la possibilità di coniugare la quiete delle colline ripane con la spiaggia della Riviera. «Abbiamo molti contatti per la prossima stagione estiva – spiega – dal nostro sito internet riceviamo quasi giornalmente delle richieste di informazioni, soprattutto da clienti stranieri. Le nostre previsioni sono buone, ma certo occorre aspettare che arrivino le conferme delle prenotazioni».

Il ponte di fine aprile/inizio maggio ha lasciato un bilancio positivo: «Nei fine settimana la struttura era al completo: sia le camere, che possono ospitare solo 8 persone, sia il ristorante, che nella stagione estiva arriva ad accogliere oltre 50 clienti. Abbiamo lavorato molto bene, anche con ospiti stranieri, spesso riceviamo richieste dall’estero: gruppi che vogliono fermarsi per qualche giorno, purtroppo la struttura è piccola e non siamo in grado di ospitare molte persone».

Anche l’agriturismo “La Casa di Giusi” ha contribuito l’anno scorso alla costituzione dell’associazione “Marche Picene Doc” per cercare di stimolare lo spirito imprenditoriale degli operatori turistici ripani: «Vogliamo promuovere il territorio, sviluppare un’accoglienza turistica di qualità. Purtroppo non siamo riusciti a coinvolgere le altre strutture del territorio – conclude Concetti – sembra paradossale ma abbiamo avuto un appoggio dagli imprenditori che operano fuori dalla nostra regione e non dagli imprenditori locali. Possediamo un patrimonio storico, artistico e paesaggistico e non riusciamo a sfruttarlo in modo adeguato».

Per leggere le altre interviste clicca qui

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 568 volte, 1 oggi)