SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Per andare in serie B c’è tempo. Non ho fretta. Il mio sogno è di raggiungere la cadetteria con la maglia della Samb». Queste parole di Davide Moi suoneranno come musica per le orecchie dei tifosi rossoblu.

Il difensore cagliaritano, poi, precisa: «Non sono ancora stato contattato nè dal presidente nè dal direttore sportivo, ma sono tranquillo: ho un altro anno di contratto e da parte mia c’è la massima disponibilità a prolungarlo. San Benedetto è una piazza importante e mi sono trovato benissimo».

Si dice di un interesse del Messina nei suoi confronti. Ne era al corrente?

«Non ne sapevo niente, ma ripeto se alla Samb si dovesse puntare in alto, non c’è squadra di serie B che tenga».

E se invece a San Benedetto si dovesse annunciare un campionato di basso profilo, simile a quello appena concluso, per intenderci?

«In questo caso dovrei pensarci: non mi va di soffrire ancora come quest’anno. Io, come la gente di San Benedetto, voglio vincere».

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.459 volte, 1 oggi)