ANCONA – Centosettantadue mila soci marchigiani chiamati a partecipare agli incontri sul Bilancio consuntivo e di sostenibilità 2007. Cominciano domani, mercoledì 21 maggio, le Assemblee separate dei soci di Coop Adriatica: saranno in tutto 14 gli incontri nelle province di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro, nei quali verranno illustrati i risultati economici, sociali e ambientali conseguiti dalla Cooperativa di consumatori lo scorso anno. La prima assemblea si terrà a San Severino Marche (Mc) alle 17.30 all’ex Cinema Italia, in viale Matteotti.

Durante gli incontri i soci saranno chiamati anche a votare per il nuovo Consiglio di amministrazione – proposto sulla base dei criteri stabiliti dal nuovo Regolamento di governance, anch’esso all’approvazione delle Assemblee separate – formato da 30 membri, di cui 10 donne. Nella lista per il nuovo Cda ci sono dunque 3 consiglieri indipendenti – il presidente di Unicredit banca, Aristide Canosani, e i docenti universitari di statistica Cristina Brasili e di diritto Marco Lamandini – e anche i 14 presidenti di zona scelti direttamente dai soci con le elezioni dello scorso aprile (per le Marche si tratta di Antonello Delle Noci e Luigi Giampaoletti).

All’Assemblea separata di venerdì 6 giugno a San Benedetto del Tronto parteciperà il presidente di Coop Adriatica Gilberto Coffari, mentre martedì 27 maggio la vicepresidente Tiziana Primori sarà prima a Pesaro, alle 17.30 all’hotel Baia Flaminia, poi a Montecchio (Pu), alle 21 alla Sala teatro della parrocchia Santa Maria Assunta. Dopo l’incontro di domani a San Severino Marche (Mc), gli altri appuntamenti in regione sono a Tolentino (Mc) giovedì 22 maggio, Ascoli Piceno venerdì 23 maggio, Ancona e Cesano di Senigallia (An) lunedì 26 maggio, Pesaro e Montecchio (Pu) martedì 27 maggio, Fermo (Ap) e Civitanova Marche (Mc) mercoledì 28 maggio, Fano (Pu) giovedì 29 maggio, Senigallia (An) martedì 3 giugno, Fabriano (An) e Jesi (An) mercoledì 4 giugno, e San Benedetto del Tronto (Ap) venerdì 6 giugno.

I partecipanti alle Assemblee riceveranno un buono sconto di 8 euro per l’acquisto di prodotti a marchio Coop e Libera terra e un buono omaggio per i nuovi utenti CoopVoce. Complessivamente, in Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo – il territorio in cui opera Coop Adriatica – sono 90 le assemblee separate di Bilancio in calendario, che in due settimane chiameranno a raccolta un milione di soci, fra i quali i 172 mila soci marchigiani della Cooperativa. Tutti gli appuntamenti sono aperti anche ai cittadini, ai lavoratori, ai rappresentanti degli enti locali e delle associazioni di volontariato del territorio: cioè, a tutti i protagonisti della politica della sostenibilità della Cooperativa. L’anno scorso alle assemblee separate di Bilancio intervennero quasi 15.600 soci e circa 4 mila persone.

Nelle assemblee verranno eletti anche i 5 membri della Commissione etica. Per la prima volta, inoltre, verrà presentato il Rapporto etico, uno dei documenti più importanti nell’ottica della sostenibilità: la relazione, infatti, riporta gli esiti dell’attività annuale della Commissione etica e del Responsabile etico, condotta per verificare che vi sia coerenza tra i valori professati da Coop Adriatica e la sua attività imprenditoriale. Come sempre, infine, saranno messi ai voti la proposta di riparto dell’utile d’esercizio, l’importo del ristorno sociale e la nomina dei delegati che parteciperanno all’assemblea generale, sabato 14 giugno a Bologna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)