GROTTAMMARE – La storia è vecchia: con la scusa di essere amico del figlio, un ragazzo sui 35/40 anni gira per le case grottammaresi e suona al citofono chiedendo soldi.
All’anziana signora che risponde, racconta di essere stato mandato dal figlio della stessa, al quale occorrerebbero urgentemente 500 euro per pagare una assicurazione scaduta.

Sembra che a caderci per prima sia stata una signora in zona Croce, mentre un’altra vittima, il giorno dopo, non si è fatta abbindolare e ha iniziato a fare domande, facendo allontanare il ragazzo.

Ai Carabinieri di Grottammare, che conoscono già questa procedura per spillare soldi alle ignare signore sole, non è arrivata però nessuna denuncia ufficiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.771 volte, 1 oggi)