CUPRA MARITTIMA – L’estate è alle porte e gli operatori turistici si stanno impegnando per preparare al meglio l’accoglienza durante l abella stagione. A Cupra Marittima lo staff dell’hotel “La Perla” di Sergio Spina, che si trova all’inizio del lungomare sud, dà un giudizio positivo circa l’andamento dei prossimi mesi ed è pronto ad accogliere i clienti. «Siamo soddisfatti: agosto è pieno, luglio e giugno un po’ meno ma registriamo un alto numero di prenotazioni – precisa Maria Laura Catasta, una componente dello staff – C’è da dire che npi siamo aperti tutto l’anno e i ponti di aprile e maggio sono andati bene. Qui gli unici mesi morti sono ottobre e novembre, perchè per il resto operiamo con il turismo legato al mondo del lavoro».

Per destagionalizzare il turismo secondo Maria Laura occorrono altre idee oltre la solita offerta di mare, palme e sole: «Quest’anno abbiamo inaugurato un centro benessere al’interno della nostra struttura. Sarà così possibilòe creare un flusso di clienti che frequenterà “La Perla” per concedersi non solo del riposo ma anche tutta una serie di servizi utili alla cura del proprio corpo. Il tutto sullo sfondo del mare d’invernale». Prosegue Maria Laura: «D’estate la nostra clientela è composta principalmente da famiglie, come d’altronde l amaggioranza dei turisti che scelgono Cupra per le loro vacanzze: è un paese tranquillo ideale per chi vuole riposare. Certo ospitiamo anche i giovani, sopratutto quelli che si apprestano a passare le serate al BB».

Lo staff dell’hotel “La Perla” sembra l’unico a non essere preoccupato per i lavori in corso sul lungomare: «Siamo sicuri ch el apista ciclabile di frotne alla nostra struttura sarà pronta tra pochissimi giorni, si tratta comunque di un intervento necessario date le condizioni in cui si trovava». Per quello che riguarda la gestione turistica di Cupra Maria Laura afferma che «durante l’estate da noi c’è un solo grande evento che è quello dello chalet “Gabry”, capace di attirare moltissimi givani, però è l’unica data, ad agosto. Si dovrebbero ideare manifestazioni per tutti i gusti e tutte le età. A desempio qualche anno fa a Cupra si organizzava il carnevale estivo, poi purtroppo questa tradizione è stata inetrrotta. Bisognerebbe farlo tornare perchè diventerebbe un appuntamento di forte richiamo non solo per i turisti ma anceh per gli abitanti dei paesi limitrofi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 824 volte, 1 oggi)