Pol. Carassai – Real Centobuchi 2-1

CARASSAI:Ciotti, Pulcini (81′ Amabili), Binari, Cosenza, Capriotti, Pennacchietti, Polini, Amadio, Angellotti (76′ Pellegrino), Mignucci (57′ Cameli), Perozzi. Ercoli, Dianetti, Concetti, Romanelli. All. Cameli

REAL CENTOBUCHI:
Pezzoli, Ciabattoni, De Cesari, Mandozzi R., Forlini (64′ Pelliccioni), Almonti, Gaetani (74′ Giangrossi), Baldassari, Amatucci, Palmioli, Del Toro. Vagnoni, Gabrielli, Traini, Mozzoni. All. Di Michele

Arbitro: Mastrocola

Assistenti: Camaioni, Orsolini

Reti: 38′ Angellotti, 56′ Del Toro, 63′ Perozzi (rig.)

Espulso: Palmioli per proteste

CARASSAI – Il Real Centobuchi saluta i play off con l’amaro in bocca, in considerazione del fatto di essere stato battuto da un Carassai che ha totalizzato 3 tiri in porta nelle due gare disputate. L’1 a 0 di 15 giorni fa e il 2 a 1 di sabato scorso hanno penalizzato i bianco blu, ai punti avrebbe certamente meritato di andare a disputare la finale contro Montalto, in virtù della classifica maturata nella stagione regolare.

I giallorossi costretti a rimontare il risultato partono forte e sfiorano il gol al 10′ con Amadio che manda sul palo il calcio di punizione battuto dai 20 metri e i tifosi sugli spalti pronti ad esultare.

Il Real Centobuchi non sta certo a guardare e si ritrova spesso dalle parti di Ciotti ma le diverse conclusioni di Del Toro e Palmioli terminano sul fondo e non costituiscono pericolo per l’estremo difensore locale. In precedenza il direttore di gara annulla un gol a Del Toro, partito in posizione regolare, che anticipa tutta la difesa e mette in rete di testa.

Sul finire di primo tempo arriva il vantaggio del Carassai; calcio di punizione battuto da Mignucci in area, Angellotti in tuffo colpisce il pallone quel tanto che basta e nulla da fare per Pezzoli.

L’avvio della ripresa è tutta del Real Centobuchi che agguanta il pari al 56′ con il solito Del Toro che da due passi infila di testa Ciotti dopo aver ricevuto un cross con il contagiri di Gaetani.

Con questo risultato gli uomini di mister Di Michele passerebbero il turno, ma passano appena sette minuti che il direttore di gara concede un calcio di rigore ai padroni di casa dopo un’azione confusa al centro dell’area. Il penalty, al quanto generoso, viene realizzato da Perozzi che spiazza Pezzoli.

Il Real non si perde d’animo e continua a macinare gioco; al 69′ incredibile batti e ribatti davanti alla porta di Ciotti con il pallone che non ne vuole sapere di entrare.

Anche dopo l’espulsione di Palmioli, rosso diretto per le proteste rivolte all’arbitro, gli ospiti sembrano avere più birra in corpo e a cinque minuti dal termine altro gol annullato a Del Toro per posizione di off side e anche questa volta la decisione dell’arbitro non sembra essere corretta. L’incontro termina con la gioia dei giallorossi che conquistano la finale promozione e il Real Centobuchi con tanta delusione addosso per il mancato raggiungimento di un risultato che lo avrebbe premiato per l’ottimo campionato disputato.

Per la seconda volta consecutiva il Real Centobuchi deve abbandonare la corsa promozione nonostante il risultato del campo avesse dato esito opposto. I bianco blu hanno disputato un’ottima gara di ritorno penalizzata da dubbie decisioni prese dalla terna arbitrale.

In settimana il rompete le righe con tutti i ragazzi a godersi il meritato riposo; l’appuntamento è per il prossimo campionato nel quale il Real Centobuchi sarà sicuro protagonista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 884 volte, 1 oggi)