SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Manca meno di una settimana alla disputa della seconda tappa del Campionato italiano di motonautica Endurance Gruppo B e Offshore classe 3C e già la macchina organizzativa curata dalla Federazione Italiana Motonautica, dalla Energy Marine Club e dal Circolo Nautico Sambenedettese è a buon punto.

La manifestazione sarà valida anche quale prima edizione del Trofeo M group e questo sarà un ulteriore stimolo per i piloti che vorranno portare a casa pure questa effigie della propria vittoria. Per quanto riguarda il pubblico è stato deciso che, come già nel caso della precedente competizione similare, sarà chiuso alla fruizione l’intera area del Molo Sud di San Benedetto ad iniziare dalla zona del parcheggio prospiciente il braccio del porto turistico e dunque chi vorrà assistere alle gare potrà farlo dalla parte del Monumento al Pescatore e suoi pressi.

Sarà invece consentito (cosa che nel Mondiale non fu possibile) vedere da vicino i bolidi del mare che parteciperanno alle gare sambenedettesi, visto che dal tardo pomeriggio del venerdì questi saranno parcheggiati all’interno dell’area portuale. Chi adora farsi fotografare con gli scafi, che rappresentano spesso il sogno di molti amanti del mare, avrà delle opportunità irripetibili. Il programma delle gare prevede l’arrivo di tutto il “Barnum” del campionato italiano nel pomeriggio di venerdì 23 maggio, mentre il giorno dopo (sabato) sarà dedicato interamente alle verifiche tecniche ed amministrative per entrambe le categorie di gara, alla riunione degli operatori della sicurezza e, dalle 14 alle 16, delle prove libere per l’Offshore e dalle 16 alle 18 per l’Endurance.

Domenica 25 maggio alle ore 10.30 la prima gara ed alle ore 12 la seconda. Entrambe le competizioni dovrebbero avere una durata massima di 50 minuti ciascuna. Alle 14.30 le premiazioni finali concluderanno questo divertente weekend di sport.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)