SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era considerato un quartiere periferico, adesso, invece, gode di una qualche centralità: il quartiere Agraria, infatti, si è vista assegnata la sede del “Polo delle associazioni socio-culturali” cittadine, precisamente nei locali assegnati in uso gratuito per due anni, dal Comune (i locali sono di proprietà dell’Erap, Ente Regionale per l’Abitazione Pubblica).
I locali si trovano in via Gronchi, ai civici 10 (100 metri quadrati, divisi in due locali), 11 (140 metri), 15 (40 metri) e 16-22 (193 metri). Spazio, questo, già utilizzato per la ludoteca comunale “Liquirì”), e sono stati affittati per un costo complessivo di 600 euro al mese.
Alcune associazioni “concessionarie” sono state individuate, e avranno come unici oneri le spese di pulizia e per utenze; altre associazioni, “subconcessinarie”, prenderanno accordi con le prime per utilizzare gli stessi locali ed, eventualmente, ripartirne le spese.
In particolare, uno dei due locali del civico 10 è stato assegnato all'”Associazione italiana sclerosi multipla“, sezione di Ascoli Piceno, come “concessionaria”. L’altro locale non ha al momento un’associazione concessionaria (che verrà individuata in seguito), ma ospiterà invece come subconcessionarie la “Federazione italiana della caccia“, sezione di San Benedetto, e l’associazione sportiva dilettantistica “Scacchi Samb“. Al civico 11 vanno invece la “Fondazione Libero Bizzarri” e le tre subconcessionarie “Archivio italiano del documentario, mediateca picena“, il cineforum “Buster Keaton“, il centro culturale “Leo Ferrè“. Al civico 15, infine, l'”Alliance Française” e le subconcessionarie “Club alcolisti in trattamento” e “Aquile millenarie“.
Presso la sede del vecchio municipio, in Piazza Cesare Battisti, nei locali adiacenti alla sede della “Riserva regionale Sentina”, vengono invece concesse per due anni una sede al circolo culturale “Riviera delle palme”, una alla “Federazione del volontariato di Protezione civile”, e una al “Centro servizi per il volontariato”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 477 volte, 1 oggi)