SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Abbiamo la necessità di riqualificare il tratto sud del lungomare: quest’anno verificheremo se la soluzione dei parcheggi a pagamento potrà essere utile: credo che si possa ricavare una cifra vicina ai 350 mila euro»: Giovanni Gaspari, sindaco di San Benedetto, commenta così la decisione di ampliare sia la fascia oraria dei parcheggi a pagamento sul lungomare (dalle 20 di un anno fa alla mezzanotte), sia la zona interessata (non solo il lungomare ma anche tutte le traverse e le parallele vicine).

Per quanto riguarda la gestione degli introiti, Gaspari punta a rivedere la ripartizione tra Comune e Multiservizi Spa (che l’anno scorso otteneva il 75% del ricavo), a vantaggio del primo: «Potremmo fare 50 e 50, oppure 75% a noi e 25% a loro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 931 volte, 1 oggi)