MASSIGNANO – Le aziende agricole aprono le porte ai visitarori grazie a “Primavera Bio“. Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini all’agricoltura biologica, alla qualità della alimentazione e ai benefici delle attività ecocompatibili. Infatti domenica 11 maggio è sta l’azienda agricola “Malavolta” di Marina di Massignano ad ospitare con soddisfazione un nutrito gruppo di visitatori. All’incontro era presenta anche l’assessore provinciale all’Agricoltura Avelio Marini che ha commentato: «La Provincia da tempo è prima in linea nel biologico con “Filieracorta Picena” un progetto nell’ambito del quale la stessa azienda Malavolta svolge un’importante funzione di centro di raccolta e di smistamento. E’ piacevole, inoltre – prosegue l’assessore – constatare come nella terza edizione della “Primavera Bio” cresca l’interesse verso l’agricoltura biologica». Conclude Marini:«Nostro compito è dunque di intervenire sulla cultura, soprattutto di chi si sta avvicinando da poco al biologico, incentivando parimenti le visite nelle aziende agricole e dimostrando le qualità superiori di questo prodotto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)