ASCOLI PICENO – Alessandro Pignoletti dal giudice Carlo Calvaresi per presentare la sua proposta d’affitto per i macchinari agricoli che fanno capo alla Tecno Campus, una società della Malavolta Corporate.
Dieci trebbie che in questo momento rientrano nella proposta di affitto della Marollo di Rotella presentata dall’imprenditore anconetano Massimo Virgili e da Enzo Rossi. Pignoletti propone di dividerle fra le due aziende agroindustriali Foodinvest e Marollo, ma da parte di Virgili non pare esserci disponibilità in tal senso, per ora.
«L’ideale sarebbe che nell’immediato le macchine agricole siano nella disponibilità della Marollo, con la premessa che in un futuro prossimo la Green Garden ne possa affittare cinque. Ma la Marollo non sembra condividere questa proposta», afferma Pignoletti, aggiungendo: «Siamo aperti a una collaborazione con la Marollo in futuro, anche pensando all’acquisto di nuovi macchinari agricoli. Gli accordi firmati lunedì in Provincia con Mario Malavolta hanno mostrato il buon senso di questo imprenditore. Io rimango fiducioso, bisogna lavorare tutti insieme per il bene di questo territorio piceno e della sua agricoltura».
Anche gli operai dello stabilimento di Porto d’Ascoli mostrano un ottimismo più forte rispetto al recente passato.
Il 21 maggio intanto il giudice Calvaresi dovrebbe esprimersi sulle proposte di concordato preventivo presentate da Malavolta per la Foodinvest e la Marollo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.119 volte, 1 oggi)