SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un altro grande violinista ospite a San Benedetto del Tronto.
Dopo i concerti di Domenico Nordio del 10 febbraio 2007 e di Massimo Quarta del 9 febbraio 2008 in Riviera si terrà un altro importante appuntamento con la musica classica. Marco Rogliano, tra i maggiori violinisti italiani, si esibirà in concerto in duo con l’arpista Antonella Ciccozzi.
L’appuntamento, che rientra nell’ambito della “Stagione dei concerti” organizzata dall’assessorato alla Cultura, è per venerdì 16 maggio alle ore 21,15 presso l’auditorium comunale. Il concerto è a cura dell’associazione musicaleSchubert”; il biglietto di ingresso, in vendita unicamente la sera del concerto, costa 8 euro, mentre fino a 25 anni di età si può usufruire del biglietto ridotto a 4 euro.
Il programma del concerto di venerdì prevede sia pagine per violino solo, con classici antichi e moderni, tutti di grande impegno tecnico e con un repertorio che spazia da Bach a Paganini passando per Ysaÿe, sia brani per l’inedito duo violino-arpa, quali l’Allegro vivace in re maggiore opera 114 per arpa e violino di Spohr, l’Impromptu pour harpe opera 86 di Fauré, il Rondò sulla scultura di Gorlov “Troika” per violino e arpa di Kikta.
Marco Rogliano suona un violino Nicola Bergonzi affidatogli dalla Fondazione Maggini di Langenthal in Svizzera. Nato a Roma nel 1967, si è esibito in molte sale di prestigio di diversi Paesi, in collaborazione con molte orchestre e musicisti. Ha inciso alcuni dischi e attualmente insegna al Conservatorio Pergolesi” di Fermo.
Antonella Ciccozzi è diplomata in arpa presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, ha effettuato tournée in molti Paesi e le sue interpretazioni sono state trasmesse dalla Bbc, da Radio France e dalle Rai.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 972 volte, 1 oggi)