SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Confidiamo nell’aiuto del nostro pubblico. Mi auguro che i tifosi sambenedettesi si stringano attorno a questi ragazzi: hanno bisogno del loro aiuto, stavolta più che mai. Sarebbe bello vedere un PalaSpeca gremito sabato prossimo».

Non è finita. La Mail Express Volley prova a buttarsi alle spalle l’ennesima delusione della stagione. Nelle parole del direttore sportivo Regolo Re tutta la voglia dei rossoblu di rifarsi con gli interessi. E sì perché sabato scorso il primo punto per la promozione in serie B1 è andato a Terni: gli umbri in gara1 playoff sono riusciti a ribaltare una situazione che sembrava disperata. Dal 2-0 in favore di San Benedetto, al 3-2 con cui la Thissenkrupp ha chiuso la contesa, portandosi in vantaggio nella serie al meglio dei tre incontri.

Sabato pomeriggio insomma (si comincia alle 18), la squadra di Alessandro Brutti non avrà alternative: dovrà battere Terni portandosi sull’1-1 per poi giocarsi il tutto per tutto in gara3, quella decisiva, in programma sabato 24.

«Abbiamo dimostrato che possiamo farcela – cerca di infondere coraggio all’ambiente il ds Re – Certo facciamo fatica a mantenere una certa continuità per l’intero arco della partita, ma non siamo nemmeno fortunati. Comunque ormai è andata: dobbiamo solo pensare a pareggiare i conti». E scrivere l’ennesimo, sorprendente capitolo di una stagione che sin dall’inizio ha regalato emozioni ed incertezza. Pienamente ristabilito il palleggiatore brasiliano Della Nina, coach Brutti potrà fare affidamento su tutto il gruppo. Ma servirà, soprattutto, tanto cuore. Compreso quello dei tifosi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.025 volte, 1 oggi)