SPINETOLI – Sarà stata l’aria di casa troppo pesante o la strada con le sue mille attrattive a farlo uscire nonostante i domiciliari.
Un ventitreenne residente a Spinetoli è stato arrestato martedì 13 maggio dopo aver violato l’ordine di custodia cautelare.
Al ragazzo, reo di aver commesso diversi reati contro il patrimonio e contro la persona, è stato dunque revocato il beneficio.
Il giovane è stato condotto presso il carcere di Marino del Tronto, dove finirà di scontare la pena, restando dietro le sbarre per sette mesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 501 volte, 1 oggi)