MONTEPRANDONE – Un convegno per commemorare due missionari marchigiani: il gesuita Padre Matteo Ricci e monsignor Eugenio Massi. Si svolgerà sabato 17 maggio alle ore 10 presso la sala consiliare del Comune di Monteprandone in Piazza dell’Aquila l’incontro per discutere di “Padre Matteo Ricci-monsignor Eugenio Massi e la comunicazione pastorale in Estremo Oriente”.

L’inedito tema del convegno organizzato dall’associazione culturale “Monsignor Eugenio Massi” avrà come relatori: Diego Poli dell’Università degli studi di Macerata che tratterà “Padre Matteo Ricci e monsignor Eugenio Massi termini di un confronto”, seguirà l’intervento di Sandro Petrucci, presidente del centro diocesano “Padre Matteo Ricci” di Macerata che relazionerà “Padre Matteo Ricci un gesuita missionario nella Cina dei Ming”. A moderare il dibattito sarà Marco Ferrazzoli giornalista, capo ufficio stampa del CNR (Consiglio nazionale delle ricerche).

L’interessante iniziativa ha il patrocinio dell’amministrazione comunale di Monteprandone e del CNR (Consiglio nazionale delle ricerche) e si avvale della collaborazione de “La cucina dello spirito” e del circolo culturale “Guardiamo al futuro”.

Hanno assicurato la loro presenza il sindaco di Monteprandone, Bruno Menzietti, il senatore Luciano Magnalbò, presidente del circolo culturale “Guardiamo al futuro”, l’onorevole Alessandro Ruggirei, Glauco Tocchini Valentini professore dell’istituto di biologia cellulare del CNR e direttore dell’European Mutant Archives (EMMA), monsignor Gervasio Gestori, vescovo di San Benedetto – Ripatransone- Montalto .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)