ASCOLI PICENO – Una delegazione di imprenditori e funzionari si è recata nei giorni scorsi a Bratislava, per avviare una collaborazione stabile tra istituzioni ed imprese del Piceno con la Slovacchia, grazie alle sinergie tra enti ed imprese locali.

L’occasione è stata l’inaugurazione della mostra “Umberto Mastroianni – Un furore creativo che scopre la luce della notte“, organizzata dalla cooperativa Arte On di Castel di Lama, presso la Galleria Civica di Bratislava, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, l’Istituto Commercio Estero (ICE), la Camera di Commercio Italo-Slovacca, con il contributo di Enel, Unicredit Bank, Fideas e New Challenge.

Molti gli eventi: una tavola rotonda tra CCIS con Alessandro Villa, il Segretario generale della Camera di Commercio Italo Slovacca, e Laura Melloni, della Piceno Promozione e Camera di Commercio di Ascoli Piceno, con Cescot – Centro Sviluppo Commercio Turismo e Terziario rappresentato dalla dottoressa Elena Capriotti, Direttore e Coordinatore Regionale Cesco; individuazione linee di indirizzo comuni; delocalizzazione come sfida all’estero; formazione continua delle risorse umane per sviluppare la cultura europea all’interno delle imprese attraverso Fonter nei Settori agroalimentare, turistico commerciale.

Il progetto si basa su una partnership integrata tra partners diversi con vocazioni diversificate, ma unite nell’ obiettivo di promuovere il territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)