SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Per una volta forse giocheremo la partita più sereni rispetto ai nostri avversari». Il raggiungimento dell’obiettivo playoff pare avere acquietato l’ambiente Mail Express. Coach Alessandro Brutti si fa portavoce della ritrovata tranquillità del clan sambenedettese, che vive senza particolari frenesie la vigilia di gara1 degli spareggi promozione, in quel di Terni.

Sabato pomeriggio (ore 17,30) si troveranno di fronte la ThissenKrupp, seconda classificata nel girone F, e la Mail Express, che seppur soffrendo alla fine è riuscita a vincere la “volata” per la piazza d’onore con Galatone. In virtù del maggior numero di punti conquistati nella stagione regolare (71 contro 53) però, gli umbri avranno il vantaggio di poter disputare l’eventuale bella, sabato 24, davanti al pubblico amico. Gara2 invece si giocherà al PalaSpeca sabato prossimo.

«Proveremo a vincere subito – avverte coach Brutti – La classifica ce lo impone. Sono ottimista: se riusciremo a tornare quelli di qualche settimana fa, potremo toglierci delle soddisfazioni. Certo il nostro avversario è favorito, ma ritengo che la mia squadra possa fare leva su una migliore condizione psicologica, visto che da tempo abbiamo abbandonato le speranze di centrare la promozione direttamente. Loro invece ci hanno sperato fino all’ultimo (ha tagliato il traguardo per prima Cortona, ma di un solo punto, ndr), per cui magari avranno maggiori pressioni addosso».

Terni però in tutta la stagione ha perso appena due volte, lasciando per strada la miseria di 7 punti. I numeri insomma, sono importanti. «Questo significa o che sono dei fenomeni, oppure che il loro girone era molto meno equilibrato del nostro. La seconda credo…».

A Terni un solo dubbio per coach Brutti: Della Nina è influenzato, ma quasi certamente l’esperto palleggiatore brasiliano riuscirà ad essere della partita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 701 volte, 1 oggi)