PORTO D’ASCOLI – Dopo la non esaltante partecipazione del 2007, il Porto 85 alla prima uscita nella ventesima edizione del Torneo ricreativo Interforze organizzato dalla Polisportiva Antares di Angelo Pignati, ha piegato la pur forte compagine dei Carabinieri con un perentorio 6/2 con tripletta di Roberto Beni e una rete ciascuno da parte di Gennaro Grillo,Antonio Pallottini e dal “giovane ” Roberto Silvestri.

Il Porto 85 di questa edizione è senz’altro più forte di quello che ha giocato nel 2007. Oltre ai tre calciatori già citati (Beni, Grillo e Pallottini, tutti ex Samb) fanno parte della rosa: Giovanni Rossi, Gabriele Consorti, Roberto Sgolastra, Adamo Bruni, Luigi Voltattorrni, Mauro Nobili,Cristano Troli, Raffaele Piccioni, Davide Mauloni, Edoardo Vagnoni, Roberto Massi, Roberto Pezza, Pier Lombardini, Gianluca Rosati, Giovanni Rosati, Cristiano Barassi, Stefano Di Benedetto, Italo Giuliani, Fabio Falà, Stefano Quinzi. Inoltre ci sono Gianluca Di Leonardo, Pellicciotti e Walter Dondoni che nella sua lunga carriera tra i professionisti ha calcato i campi di serie A con le maglie di Inter, Ascoli e Atalanta.

L’allenatore del Porto 85 Vittoriano Quinzi ha chiesto ai suoi “ragazzi” un torneo che faccia dimenticare quello del 2007. Se poi riusciranno ad approdare alla finale, sarà una gioia sia per i calciatori, visto che la finale verrà disputata al Riviera, sia per i dirigenti rossoblu che seguono il torneo con passione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.035 volte, 1 oggi)