PORTO SAN GIORGIO – Si terrà venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 maggio, al Teatro Comunale di Porto San Giorgio, la quarta edizione di “Mai detto, m’hai detto”, Festival Nazionale di Microdrammaturgia, organizzato dall’Associazione Culturale For.Ma.T.I. (Forum Marche Teatri Indipendenti), in collaborazione con il Comune di Porto San Giorgio, assessorato alla Cultura, e con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, assessorato alla Cultura.

Il pubblico, non più comodamente seduto in poltrona, si ritroverà a girare il teatro, tra i palchetti, nel sottopalco, nei camerini e in tutti i luoghi non convenzionali della scena, come sul palcoscenico dietro al sipario, mentre gli attori reciteranno i corti teatrali, della durata di circa 15 minuti. Le pièce presentate sono “Cannella e noce moscata” di Beniamino Biondi, con Alfredo Tassi e Davide Calvaresi; “Dentro la carcassa” di Maria Barbara Barbarani, con Vincenzo Di Bonaventura e Cecilia Raponi; “E’ ora che io diventi un uomo” di Ilaria Mavilla con Loretta Antonella e la regia di Francesco Giarlo; “La ragazza in scatola” di Debora Pradarelli con Elisa Ravanesi e la regia di Fernando Micucci; “Quando le sedie di plastica bianca guardano le superstrade” di Raffaele Rizzo con Mirella Treves e Gianluca Budini, e la regia di Andrea Fazzini; “Al di là del caso” di Cinzia Raso con Stefano Tosoni.

L’evento è la fase conclusiva di un concorso di microdrammaturgia, al cui bando, scaduto il 1° marzo, hanno risposto più di 40 drammaturghi, professionisti del teatro e non, con altrettanti elaborati. Una giuria, composta dagli esponenti di Formati e presieduta da Dario Borzacchini, docente al Dams di Bologna, ha selezionato le 10 migliori opere pervenute. Fra queste sono state scelte 6 opere per la messinscena e 4 con sola menzione.

Per dare maggiore risalto alla manifestazione, che cresce di anno in anno, questa edizione si arricchisce della pubblicazione di un’antologia di testi, realizzata grazie al contributo di Amat (Associazione Marchigiana Attività Teatrali). Il libro “Mai detto, m’hai detto. Corti per il teatro”, a cura di Michela Raccichini e Nazzarena Ciabattoni, è edito per For.Ma.T.I. dalla casa editrice Canalini e Santoni di Ancona e sarà in vendita presso il teatro nei giorni di rappresentazione e, successivamente, distribuito su territorio nazionale nelle librerie di spettacolo.

Venerdì 9 maggio, dopo l’anteprima, a invito, riservata agli autori, ai giornalisti e alle autorità, alle ore 19.00, presso la Sala Castellani, di fronte al Teatro Comunale, si svolgerà la Tavola Rotonda, un incontro aperto al pubblico, per conoscere gli attori di Formati e gli autori vincitori dell’edizione in corso. Saranno presenti al Festival, ospiti dell’organizzazione, gli autori delle opere vincitrici: Beniamino Biondi da Agrigento; Maria Barbara Barbarani da Milano; Ilaria Mavilla da Firenze; Debora Pradarelli da Urbino, Raffaele Rizzo da Napoli; Cinzia Raso da Aosta e il professor Dario Borzacchini di Ancona, presidente di giuria.

Inizio degli spettacoli ore 21.30.
Il costo del biglietto di ingresso è di 10; biglietto + libro 13 euro. Costo del solo libro 7 euro. I biglietti sono disponibili al botteghino del teatro a partire dalle ore 20,30. Si consiglia la prenotazione al numero 338/3993048.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 997 volte, 1 oggi)