SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’appuntamento con “Carne – in caro veritas”, il primo spettacolo della rassegna Germogli 2008 organizzata dalla Compagnia Vicolo Corto di Ancona, previsto domani, venerdì 8 maggio, presso il teatro dell’Olmo di San Benedetto, è stato annullato causa infortunio dell’attrice protagonista.

La rassegna continuerà, venerdì 9 maggio, ore 21.30, al Teatro dell’Olmo, con lo spettacolo “Giuda”, dal testo di Mauro Crocetta, prodotto dalla Compagnia Teatro AnnA, interpretato da Edoardo Ripani, con la regia di Fernando Micucci e la musica dal vivo di Riccardo Amabili.

Il monologo porta in scena il forte messaggio dello scrittore, pugliese di nascita ma sambenedettese di adozione, che vede in Giuda la figura cardine del Nuovo Testamento, essenziale per il sacrificio di Cristo e, quindi, per la conseguente salvezza dell’uomo. Crocetta riesce a scorgere nell’apostolo una figura estremamente complessa, straziata, combattuta tra amore e tradimento, tra volontà e ineluttabilità: traditore di un tradimento già scritto e stabilito dalle esigenze della storia sacra del Cristianesimo. La follia e la disperazione sono le conseguenze delle sue contraddizioni emotive: il suicidio è l’unica soluzione possibile al profondo straniamento della in-esistenza.

Scritto nel 1964, il testo è stato finalista al Premio Teatro indetto dall’associazione Rabdomanti presso il Ridotto del Piccolo Teatro di Milano nel 1072. Lo spettacolo è un profondo e sincero omaggio alla figura del Maestro Mauro Crocetta, scultore, scrittore e commissario di Polizia nella San Benedetto di fine anni Settanta e vice questore di Ascoli, scomparso prematuramente nel 2004. Il monologo è stato proposto a marzo scorso, durante un convegno dal titolo “Mauro Crocetta, un protagonista del 900″.

Il costo dei titoli di ingresso è di 7 euro, posto unico, disponibili al botteghino del teatro.
È vivamente consigliata la prenotazione ai numeri: 0735.582795 o 389.1174604.

Maggiori informazioni su www.vicolocorto.it, scrivendo a germogli@vicolocorto.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 401 volte, 1 oggi)