SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sipario sulla stagione 2007-2008. A San Giovanni Valdarno, in casa della formazione toscana, la Samb di Ugolotti saluta e dà appuntamento al prossimo campionato. Partita che vale poco o niente, specie per i rossoblu. In casa biancazzurra invece, con Baiano e compagni ormai rassegnati da tempo ai play out, si cercherà una vittoria che potrebbe consentire alla “Sangio” di migliorare la propria posizione di classifica in vista degli spareggi per non retrocedere.

PRECEDENTI Domenica prossima si giocherà il terzo incontro in terra toscana tra Sangiovannese e Samb. I due precedenti maturati fanno campo alla serie C. I rossoblu a san Giovanni Valdarno non solo hanno sempre rimediato sconfitte, ma non solo mai riusciti a segnare un gol. Vediamo perché: il 7 aprile del ’40 vittoria toscana per 3-0, il 30 aprile del ’72 altro successo di padroni di casa, anche se stavolta di misura.

L’ANDATA La sfida dello scorso dicembre (3-1 per la Samb, grazie ai gol di Giorgino, Curiale su rigore e Morini), è ricordata più per il grave incidente occorso al tifoso rossoblu Emidio Di Luigi, caduto dal secondo anello della Curva Nord al minuto 43 del primo tempo. Di Luigi, che è rimasto ricoverato 13 giorni all’ospedale Torrette di Ancona, dopo aver riportato un trauma cranico, fratture al braccio, alla mascella, al femore e a una caviglia, ora sta bene

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 575 volte, 1 oggi)