MONTEPRANDONE – Entusiasmo, creatività e talento allo stato puro. I bambini della scuola dell’infanzia di Centobuchi “Maria Immacolata” hanno raccontato, in soli 15 minuti, il loro impegno a rendere il mondo un po’ migliore, attraverso il disegno, la musica e la recitazione.
Il concorso proposto da Picenambiente vede la partecipazione di 18 istituti, i quali sono chiamati a esprimere in 15 minuti le loro idee sulle tematiche ambientali.

Alla premiazione hanno partecipato Il Sindaco di Monteprandone Bruno Menzietti, il Presidente di Picenambiente Federico Olivieri, il responsabile marketing della società Paolo Mercuriali, la dottoressa Pacifica Malavolta e Maria Cristina Perotti di Riviera Oggi e www.sambenedettoggi.it.

«Quest’anno per la prima volta coinvolgiamo nei nostri concorsi i bambini della scuola dell’infanzia – ci spiega Mercuriali – abbiamo scommesso su questi giovanissimi scolari e la loro risposta dimostra che la scommessa si è rivelata vincente».

La prossima tappa di “15 minuti da non buttare via” sarà presso la scuola dell’infanzia “Stella di Monsampolo”, lunedì 5 maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.119 volte, 1 oggi)