GROTTAMMARE – Di certo ci sono solo il silenzio stampa ordinato a tutte le componenti (allenatore, direttore sportivo e giocatori) e le poche dichiarazioni rilasciate dal presidente Amedeo Pignotti. Per il resto in casa Grottammare si stanno vivendo ore di incertezza. Trapela poco o nulla, se non che il numero uno del sodalizio biancazzurro si è rivolto alle autorità competenti per una denuncia. Che riguarda i tesserati della società grottammarese. La Procura della Repubblica ha subito aperto un’inchiesta. Pignotti si limita a osservare: «C’è il massimo riserbo, non posso dire nulla. Se non che la cosa non concerne l’aspetto prettamente sportivo, ma penale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.457 volte, 1 oggi)