SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presentata mercoledì presso la Sala Consiliare del Comune la prima tappa del campionato del mondo di motonautica Powerboat P1 2008.
La tre-giorni rivierasca, dal 9 all’11 maggio, che sarà valida anche per il campionato italiano IPS, darà il via ad una stagione che si svolgerà in sette nazioni differenti, toccando dopo l’Italia, la Francia (a Marsiglia dal 23 al 25 maggio), Malta (a La Valletta dal 6 all’8 giugno), la Tunisia (ad Hammamet dall’11 al 13 luglio), la Spagna (a Vigo dal 12 al 14 settembre), il Portogallo (a Portimao dal 26 al 28 settembre) ed infine gli Emirati Arabi e il Bahrain (dal 23 al 25 ottobre).
L’intera manifestazione sarà seguita dalle telecamere di La7 che, dopo il Sei Nazioni di Rugby e l’America’s Cup di vela, non si è fatta sfuggire questo importante appuntamento.
I trofei che ogni singolo team alzerà ad ogni bandiera a scacchi, sono vere e proprie opere d’arte firmate dal celebre artista Andreas Perathoner. Una scultura in bronzo e legno lavorata a mano che verrà messa in palio per le classi Supersport ed Evolution.
Il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari esprime soddisfazione: «Una tappa alla quale ci avviciniamo con grande entusiasmo. Il Mondiale Powerboat P1 permetterà a tutto il nostro territorio una grande occasione di visibilità. Soprattutto per San Benedetto del Tronto, che si vuole proporre sotto diversi aspetti, non ultimo quello sportivo. Un ringraziamento particolare va alla Capitaneria di Porto che si è adoperata attivamente per la riuscita della manifestazione. E un grazie agli organizzatori dell’evento, il Club Motonautico Roma che pur di realizzare l’evento ci hanno accontentato davvero in molti aspetti organizzativi e logistici. Chi lo vorrà, potrà assistere alla gara, rigorosamente gratis, dalla spiaggia, dal Molo Sud o a bordo della propria barca fuori dal percorso di gara, delimitato da una cintura di sicurezza».
Ll’assessore regionale Gianluca Carrabs parla di «manifestazione strategica sotto molteplici aspetti, alla quale, come Regione, abbiamo creduto fino in fondo e che da il via a tante sinergie. Una grande vetrina per le Marche e per San Benedetto del Tronto».
Il direttore vendite e marketing del Powerboat Robert Wicks si è espresso così: «Un grazie anche al ritorno nel nostro campionato di Adriano Panatta, che tutti voi in Italia conoscete bene e che rappresenta una delle figure più importanti del campionato mondiale. Un campionato che nel 2008 è cresciuto in maniera significativa con l’entrata di nuovi team, nuove barche e nuovi sponsor e siamo contenti di arrivare a gareggiare in una città come San Benedetto del Tronto, con straordinarie infrastrutture turistiche, con tutta la sua insuperabile gastronomia e soprattutto con l’entusiasmo e la passione delle persone. Tengo a ringraziare le Autorità locali per il supporto nella pianificazione e realizzazione dell’evento. Ci auguriamo che tutti voi possiate apprezzare al meglio lo show, una manifestazione che sono certo regalerà a tutti momenti di grande spettacolarità ovviamente in condizioni di grande sicurezza, perchè l’incolumità dei piloti in gara è la nostra priorità assoluta».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 972 volte, 1 oggi)