PETRITOLI – Un gruppo sportivo giovane ma di grande successo quello del “Petritoli Bike” che a Santa Maria Goretti di Ripatransone si aggiudica il podio con la vittoria dell’atleta Luca Curti. Il corridore ha sbaragliato gli avversari della gara disputata nei giorni scorsi con un grande circuito e che ha visto la partecipazione di un notevole numero di atleti.

Vittoria personale sì, ma anche di tutto il team che nel ciclismo dilettantistico si sta facendo strada a grandi falcate. Nwel corso dell’avvincente competizione, all’arrivo in volata di un gruppo di fuggitivi Luca Curti si è fatto largo anche grazie alla collaborazione dei compagni di squadra ed in particolare a Emidio Curti che nel finale ha contribuito alla vittoria incorniciando così una prestazione già in gara magnifica.

La squadra ha tutto il sostegno della cittadina e degli imprenditori della zona che stanno investendo sul futuro sportivo del promettente team agonistico come nel caso degli sponsor: Gavia che opera nel mondo turistico di residences e casa per vacanze e Cerealtenna. Curti ed il Petritoli Bike sono già reduci da una recente vittoria, quella al “Trofeo Valmir” dove Curti ha battuto al rush finale gli altri atleti dopo un percorso di 15,5 chilometri per un circuito ampliato fino ad Ortezzano.

Il tracciato che comprendeva la parte più interna della Valdaso ha dato grosse soddisfazioni sia per la sua percorribilità viste le buone condizioni meteo che per il livello dei partecipanti, quasi duecento, per un appuntamento organizzato dal Comune in collaborazione con la Lega Uisp. Saranno molte altre le competizioni che vedranno impegnato il “Petritoli Bike” in questa stagione agonistica e per questo sport che conta un sempre crescente numero di appassionati e di tifosi al seguito del gruppo sportivo. Dita incrociate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.264 volte, 1 oggi)