COSSIGNANO – Il patrono del Comune, espressione della capacità della terra di ripristinare i propri equilibri distrutti dalla malvagità dell’uomo, sarà festeggiato con appuntamenti religiosi e laici. I festeggiamenti si concluderanno venerdì 25 aprile con la tradizionale fiera organizzata lungo le vie cittadine.
Gli appuntamenti religiosi previsti per mercoledì 23 aprile alle ore 20,30 si apriranno con la solenne processione preceduta dalla benedizione del paese e della campagna cossignanese. La liturgia della parola concluderà alle ore 21 la giornata in onore del Santo patrono.
L’incontro culturale “Liberazione e Costituzione italiana” organizzato dal Comune in collaborazione con l’Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche, si svolgerà venerdì 25 aprile alle ore 10 presso la sala conferenziale ed espositiva del Municipio.
Lo stesso giorno il piazzale Europa sarà occupato dagli stand delle imprese agricole produttrici delle tipicità del territorio, per la manifestazione “Georghikos”. Il centro storico del piccolo borgo, in collaborazione con le organizzazioni professionali agricole, si anima di produttori agricoli singoli e associati che svolgono attività di trasformazione e vendita diretta delle proprie produzioni tipiche locali, specie quelle più innovative.

Le vie principali del centro abitato, sempre venerdì 25 aprile dal mattino e per tutta la giornata, ospiteranno la tradizionale fiera di San Giorgio. La variegata vetrina delle attività commerciali in una interessante miscela di storia, tradizione e attualità, racconta l’economia del territorio, in una cornice di bellezze architettoniche e paesaggistiche.

Per informazioni: Comune di Cossignano 073598130; comune.cossignano@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)