SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una immagine (per non entrare nel merito della sostanza, ma, forse, poco cambia) terribilmente compromessa: per i marchigiani meridionali la Regione Marche era, è, e resterà probabilmente per un lungo periodo terribilmente Ancona-centrica. I risultati del nostro sondaggio on line, per quanto non frutto di dati scientifici, sono però inequivocabili.
Alla domanda “Secondo voi la Regione Marche snobba il sud delle Marche“, in ben 340, pari all’85%, hanno risposto con un inequivocabile ““.

Solo il 10%, invece, ha cliccato sulla casella del “No“, mentre il 5% ha risposto “Non so”.
Dati che, comunque, sono nell’aria da sempre, e che abbiamo deciso di riproporre in occasione della querelle tra il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Massimo Rossi, e il presidente della Regione Gian Mario Spacca; dati che sono l’indice di un grande disagio tra la popolazione sambenedettese e ascolana nei confronti del governo regionale. Che, a questo punto, dovrebbe impegnarsi duramente per recuperare il consenso. Con le parole, ma anche con i fatti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 709 volte, 1 oggi)