SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinquemila euro di multa alla società e ben quattro giocatori squalificati. Samb stangata dal giudice sportivo, come ampiamente previsto. In vista del derby di domenica prossima mister Ugolotti dovrà fare a meno di Vitiello, Alfageme, Morini e Visone. Per il primo campionato finito, visto che gli sono state comminate due giornate; per gli altri tre invece arrivederci all’ultima gara in quel di San Giovanni Valdarno.

La società intanto, come detto, è stata multata. All’origine del provvedimento i “cori di contenuto razzista verso un calciatore di colore della squadra avversaria” indirizzati dai tifosi rossoblu presenti allo stadio “Degli Oliveti”. Il giocatore in questione è l’ex Diagouraga, beccato da qualche pseudotifoso rossoblu.
Queste, nel dettaglio, le decisioni prese dal giudice sportivo Pasquale Marino dopo la 32/a giornata del C1/B.

Giocatori

Due giornate

Vitiello (Samb), Lanzara (Arezzo), Carrara (Massese)

Una giornata

Visone, Morini e Alfageme (Samb), Molinari (Gallipoli), Emerson e Cavallo (Taranto), Di Simone, Venturelli e Cipolla (Pistoiese), Berretti (Potenza); Troise e Soligo (Salernitana), Goretti, Baiano e Staffolani (Sangiovannese), Carcuro (Lanciano), Giglio (Lucchese), Zerbini (Massese), La Rosa (Martina)

Società

Ammende

Samb e Juve Stabia 5.000 euro, Pescara e Taranto 1.000, Crotone 400

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.899 volte, 1 oggi)