TERAMO – Si terrà mercoledì 23 aprile presso la sede della Provincia di Teramo l’incontro tra il Presidente Ernino D’Agostino e Settimio Ferranti dell’associazione dei consumatori “Dalla parte giusta per la tutela del cittadino”, per discutere della stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili pari della Val Vibrata, attualmente in mobilità in deroga fino al 30 aprile 2008.

Ferranti chiederà al presidente D’Agostino di continuare a farsi portavoce presso gli organi competenti e direttamente responsabili, cioè i comuni della Val Vibrata e del teramano, la giunta regionale d’Abruzzo, i sindacati, i politici tutti, la C.i.c.a.s. regionale e provinciale, affinchè gli lsu in ammortizzatori in deroga fino al 30 aprile 2008, possano avere la giusta e spettante proroga della mobilità sino al 31 ottobre 2008, finalizzata alla stabilizzazione diretta negli enti locali, dove hanno lavorato per anni, oppure nelle società totalmente pubbliche della regione Abruzzo e della provincia di Teramo.

L’associazione Dalla parte giusta lancia inoltre un appello ai vari esponenti politici locali e ai sindacati affinché si impegnino ad essere una parte attiva in questo meritato processo di reinserimento lavorativo stabile e dignitoso dei lavoratori socialmente utili della Val Vibrata e della provincia di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 723 volte, 1 oggi)