Troiani & Ciarrocchi Monteprandone-Virtus Roma 25-23

MONTEPRANDONE: Vecchione, Salladini, Bisirri 6, Poletti D. 2, Poletti F. 2, Sciamanna 2, Limoncelli 8, De Cugni 4, Romandini 1, Korra, Nepa, Grilli, Cocica, Troisi. Allenatore: Pasquale Iadarola.

ROMA: Gaetani 2, Larosa, Lategano 7, Lo Stocco 3, Mariani C., Mariani F. 1, Piselli 1, Tombini, Zannella F. 2, Zannella O. 1, Forconi 6. Allenatore: Tiziana Neto.

Arbitri: Petruzzi di Bari e Fioretti di Ancona.

Note: espulsi Poletti F. a 24′ 30” del st, Sciamanna e Lategano a 29′ 22” del st.

Parziale primo tempo: 15-10.

MONTEPRANDONE – Sfumata la possibilità di raggiungere il secondo posto e quindi “allungare” la stagione con l’appendice play off, la Troiani & Ciarrocchi si congeda dal campionato battendo la Virtus Roma e guadagnando un terzo posto che conferma una stagione comunque al di sopra delle aspettative di partenza.

Una partita forse non giocata al meglio delle reali possibilità, ma si fa festa lo stesso al Colle Gioioso e già si pensa alla prossima stagione con la prospettiva di rincorrere quel sogno chiamato A2. Veniamo al match. Primo tempo subito in attacco per i celesti che si portano in vantaggio. I capitolini ristabiliscono l’equilibrio a metà della prima fase, ma dura poco. Monteprandone fa girare la palla veloce in campo avversario, segna ancora e va al riposo sul 15-10.

Ripresa vivace sin dall’avvio, ma poi viene a mancare un po’ di grinta e i ragazzi di Iadarola sprecano diverse occasioni gol. Roma ne approfitta per recuperare. Ultimi minuti sofferti: ci pensano Limoncelli e Bisirri a mettere al sicuro il risultato. A un minuto dalla fine, dopo un fallo di Lategano, Sciamanna reagisce e gli arbitri cacciano entrambi. Al fischio di chiusura si fa comunque festa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 989 volte, 1 oggi)