GROTTAMMARE – Grottammare Futura getta un ponte al centrodestra grottammarese: «Ci confronteremo da subito con gli altri consiglieri eletti per rafforzare il gruppo di minoranza» scrive, infatti, la lista civica in una nota stampa. Grottammare Futura, infatti, ha due consiglieri, mentre il Popolo delle Libertà ne ha ottenuti cinque. Ad ogni modo, la lista di Sandro Mariani ha inviato un comunicato in cui si afferma che «Grottammare Futura ha raggiunto un buon risultato con più di 1.500 voti, pari al 15,22% dei consensi, e ringrazia tutti gli elettori che hanno creduto e votato il programma di salvaguardia del territorio e che hanno determinato, con la loro scelta, la buona percentuale elettorale»: tempo di bilanci dopo il voto amministrativo del 13 e 14 aprile, e la lista civica non può lamentarsi del risultato ottenuto, in linea con le previsioni più ottimistiche della vigilia».

«L’associazione Grottammare Futura – continua la nota stampa – ha presentato una lista civica di donne e di uomini che si sono confrontati sulle idee e sulle proposte, al di là delle logiche di partito e al di là dei veti incrociati, con il solo obiettivo di migliorare la vita e il benessere dei cittadini. Formuliamo uno speciale ringraziamento al candidato sindaco Sandro Mariani, a tutti i candidati della lista, ai sostenitori e agli amici che hanno contribuito alla crescita di tutta la squadra».
«Al sindaco eletto – conclude la nota – esprimiamo i migliori auguri di buon lavoro e lo invitiamo a tenere presente che i sette consiglieri di opposizione rappresentano il 54% dei cittadini. Occorrerà quindi tenere conto di questa importante quota di cittadini che, esclusa a causa del sistema elettorale maggioritario, è presente a Grottammare con notevole rilevanza numerica. Prendiamo atto che la lista Solidarietà e Partecipazione sia in calo avendo perduto il 10% dei voti, passando dal 56,47% ottenuto nelle precedenti elezioni all’attuale 46,32%».
I referenti dell’associazione ribadiscono ad ogni modo che continueranno ad essere presenti sul territorio, «per rafforzare il proprio percorso ispirato alla trasparenza e all’equità». Per informazioni, www.degrottammare.it e grottefuture@live.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 758 volte, 1 oggi)