SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovanni Menzietti si dimette da segretario cittadino dei Comunisti Italiani.
E lo fa con una lettera in cui afferma che «poiché credo di aver dato il massimo e il risultato è sotto gli occhi di tutti, ritengo che qualunque altro compagno potrà essere in grado di fare meglio. Non analizzo i motivi di questa cocente sconfitta, questo sarà un compito riservato alle segreterie provinciali e regionali, le quali sicuramente avranno le capacità per individuare le cause e di conseguenza trovare i correttivi».
Questo il commiato signorile di Menzietti: «Nella speranza che il partito, in tempi brevi, in mano a persone più capaci di me, possa riprendere il suo cammino di crescita, vi abbraccio calorosamente».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 468 volte, 1 oggi)