CUPRA MARITTIMA – Al Cinema Margherita di Cupra Marittima una giornata di proiezione a ingresso gratuito organizzata dal CVM (Comunità Volontari per il Mondo), in collaborazione con il Laboratorio Interculturale di Porto San Giorgio e il Centro Maritain di Cupra Marittima. Venerdì 18 aprile, in due differenti orari, alle ore 9 per le scuole, e alle ore 21.15 per il pubblico, sarà mostrato “Making Off” del regista tunisino Nouri Bouzid.

Il film racconta le vicende di un giovane mussulmano, Bahta, che cerca di uscire dalla frustrazione di una vita senza prospettive. Da teppista delle periferie di Tunisi, che sogna di fare il danzatore, diventa un kamikaze integralista. La pellicola propone uno degli approcci più originali e profondi del cinema arabo al tema del terrorismo. L’estremismo religioso esalta i giovani, senza autostima e rifiutati dalla società, prospettando per loro il riscatto esistenziale attraverso il martirio.

L’incontro/proiezione con le scuole, e poi con il pubblico serale, sarà introdotto e commentato dalla dottoressa Ariane Bagnai, islamista e docente all’Università di Napoli, che spiegherà la complessa tematica trattata dal film.

Il CVM è un organismo di volontariato internazionale che è attivo nel settore dell’educazione allo sviluppo, nella sensibilizzazione alle tematiche e delle problematiche nel Sud del Mondo. Fra gli obiettivi dell’associazione, la conoscenza e la consapevolezza su argomenti troppo spesso visti e trattati con estrema superficialità, ma che portano inevitabilmente ad alimentare conflitti di natura ideologica e religiosa, oltre che di proiezione di paure e di immaginari collettivi atti a creare barriere insormontabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)