RIPATRANSONE – “Ridere… Ridere… Ridere”, mai nome fu più appropriato per la VIª Rassegna di teatro comico. Iniziata lo scorso 10 febbraio e terminata domenica 13 aprile, al teatro Mercantini di Ripatransone, la rassegna ha concluso il suo iter con un graditissimo spettacolo.
L’ultima compagnia ad esibirsi è stata quella ripana di “Settemmezzo”, gruppo teatrale che, costituitosi nel 1988, vanta circa 160 spettacoli tra le Marche e l’Abruzzo e ha vinto ambiziosi riconoscimenti a livello regionale.
I “Settemmezzo” si sono esibiti in “La Fortuna con la Effe maiuscola”, una commedia di Armando Curcio ed Eduardo De Filippo. Questa brillante commedia racconta lo stato di miseria e di povertà in un ambito familiare caratterizzato da mille malintesi ed equivoci. Il protagonista, Giovanni, è un padre di famiglia costretto ad arrangiarsi nel migliore dei modi cimentandosi in svariate iniziative destinate tuttavia a fallire. La sua vita però cambia quando entra in scena la Fortuna: il fratello ricco muore e gli lascia un ingente eredità.
La commedia di “Eduardo”, divisa in tre atti, è stata abilmente adattata in dialetto ripano da Luigino Cardarelli, promotore della rassegna teatrale e coordinatore del gruppo teatrale “Settemmezzo”.
Ecco gli attori della compagnia di Ripatransone : Cristina Paolini, Maurizio Mignini, Francesco Vespasiani, Leda Vittori, Alessia Capriotti, Fabrizio Traini, Giuseppe Marchetti, Attilio Veccia, Giorgio Cardarelli, Luca Desideri, Alberto Brutti, Gabriele Cardarelli.
Dunque un’ottima conclusione per una rassegna che ha visto salire sul palco del teatro Luigi Mercantini gruppi teatrali come “La mano di Mida” di San Benedetto del Tronto, “Li freciute” di Ascoli Piceno, “Dopo” di Monsanpietro Morico e cabarettisti come Alivernini e Nino Taranto, Barbara Forìa, Teresa Lallo e Marilena Imbrescia; le serata di cabaret sono inoltre state presentate da Luca Sestili di Radio Azzurra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 844 volte, 1 oggi)