SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La “prima” di Jessica Mattoni in terra di Francia è stata da applausi. La ginnasta della World Sporting Academy, lo scorso 29 marzo, a Cholet, ha esordito nella compagine transalpina l’Avant Garde Le Mans, partecipando alla fase di qualificazione per la finale di Nantes che si terrà il mese prossimo.

La Mattoni, ingaggiata dalla squadra francese in febbraio, grazie anche all’ok della Federazione italiana, si è calata magnificamente nella nuova dimensione, dimostrando di essere ginnasta di rango internazionale.

A Cholet, la Mattoni ha strappato applausi in tutte le specialità, dal corpo libero, al volteggio, dalle parallele asimmetriche alla trave. Tanto che l’Avant Garde non ha avuto problemi ha piazzarsi sul gradino più alto del podio e quindi a qualificarsi per la finale di Nantes.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.838 volte, 1 oggi)