SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tornano tutti soddisfatti i Top Runners del gruppo denominato “San Benedetto” che hanno preso parte alla 32/a edizione della Maratona di Parigi, una delle gare più affascinanti e impegnative del panorama mondiale.

L’unico a tornare in Italia con poca gioia è Filippo Melloni , “Il Capitano”, che si è dovuto fermare al 30° km per un infortunio alla schiena dovuto anche al maltempo che ha flagellato i concorrenti nel corso della gara. I migliori della truppa sambenedettese sono stati Gabriele Ricci che ha conseguito il suo record personale con il tempo di 3h 8’45” e Diana Spinelli che alla sua prima maratona ha fatto segnare l’ottimo tempo di  3h 41′.

A seguire Felice Santarelli 3h 14′, Pietro Alessandrini 3h 20′, Raffaele Avigliano 3h 23′, Giulio Natali 3h 29′, Francesco Morganti 3h 30′, Vittorio Zazzetta  3h 32′, Pio Eugenio Novelli 3h 41′, Marino Pompei 3h 56′, Vincenzo Petracci 4h 12′, Michele Strazzella 4h 20′, Marcello Pelliccioni 4h 28′, Maria Luisa Pellicciari 4h 30′, Paolo Falà 4h 31′ e Giovanna Calenda 4h 40′.

All’aeroporto parigino il gruppo degli atleti rivieraschi ha avuto un rendez-vous con la campionessa di Centobuchi Marcella Mancini che ha mancato per qualche minuto la qualificazione alle olimpiadi di Pechino, facendo registrare il tempo di 2h 35′.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.215 volte, 1 oggi)