SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è variato nulla rispetto alla scorsa giornata. La quartultima di campionato non ha regalato grosse sorprese dato che le prime della classe hanno fatto tutte il proprio dovere. Il Real Monturano non ha avuto difficoltà a sbarazzarsi del malcapitato quanto rimaneggiato Fontespina, così come la Torrese contro il già retrocesso Amatrice. A punti anche il Trodika, in casa dell’Offida che oramai, a tre giornate dal termine, vede come incolmabile il distacco dai play-out (terzultimo posto, ad appannaggio attualmente della SBT FC). Fa scalpore il punteggio con il quale i terribili ragazzi della Bocastrum hanno regolato il Cascinare: probabilmente, coceva ancora la sonante sconfitta dell’andata subita dai castoranensi. E la vendetta è stata ancor più pesante.

Insomma, se nulla è cambiato nelle prime quattro posizioni, è sempre bagarre per assicurarsi l’ultimo posto play-off. E stavolta è la Virtus Samb, fermata sul pari dai cugini della Riviera delle Palme, che rallenta leggermente la corsa e favorisce l’avvicinarsi dei rivali del Futsal Porto San Giorgio, ora a sole due lunghezze, grazie alla vittoria, seppur di misura e senza non soffrire, sulla SBT F.C..

Tornando al derby, match spettacolare al palaSpeca, data l’elevata posta in palio. La Tecno è alla ricerca di preziosi punti salvezza, mentre i virtussini, di converso, vogliono al più presto assicurarsi la propria partecipazione agli spareggi promozione. Ne è nata una partita dei due volti, con un primo tempo di marca Tecno, chiuso in vantaggio da Grossi & c. per 3-0 grazie alle reti di Pignotti, Aureli e Palestini; ed una ripresa ove uno scatenato Fanesi la faceva da padrone per la Virtus, realizzando con due bolidi le due reti che son valse la rimonta, poi concretizzata da un Albertini in gran spolvero. Ed anzi, alla fine era proprio la Virtus che aveva da che recriminare per un palo colpito da Talamonti e per una clamorosa occasione divorata da Palestini. Alla fine un pari tutto sommato giusto che, pur tuttavia, lascia l’amaro in bocca ad entrambe le formazioni, artefici di una gagliarda prestazione. In ogni modo, c’è da ben sperare per il proseguo di questo finale di campionato.

Di tutt’altro tenore è il discorso riguardante il Caffè Portos che esce sconfitto pesantemente sul campo della Pamar Civitanova. A dire il vero, il risultato è troppo pesante per quanto visto in campo ma alla fine la sconfitta pesa come un macigno, soprattutto per il morale che, come si suol dire, è sotto i tacchi. E ciò non è un bene in vista di del duro finale di campionato che attende i ragazzi del presidente, nonché neo mister, Salvatore Giorgi, che proprio dal punto di vista psicologico dovrà lavorare e poi molto. In effetti, è inspiegabile come una squadra possa dominare la prima frazione di gioco, chiudendola in vantaggio per 1-3, grazie ad uno strepitoso Marco Travaglini (per lui un gol e due assist) e poi rientrare in campo, nella ripresa, mostrando gravi limiti di tenuta mentale, andando in bambola dopo due reti frutto di altrettante disattenzioni dell’estremo difensore monteprandenese, De Nigris, perfetto fino a quel momento. L’uno-due civitanovese, che valeva il pari, da un lato galvanizzava i padroni di casa, dall’altro abbatteva incredibilmente un Caffè Portos che non sono non riusciva a reagire, ma si faceva infilare senza grandi difficoltà dalla Pamar. Serve una vera svolta in casa Portos, altrimenti i play-out, a tal punto probabili, diverranno una certezza.

Questo il quadro completo relativo ai risultati della 27a giornata (docicesima del girone di ritorno) del girone C di Serie C2. A seguire la classifica, anche alla luce dei due recuperi disputati.

Bocastrum United – A.B. Cascinare 22 – 4, Offida – Atletiko Trodika 2 – 5, Pamar Civitanova – Caffè Portos 8 – 3, Real Monturano – Fontespina 5 – 1, Torrese – Futsal Amatrice 6 – 2, Montappone – San Crispino 4 – 0, Futsal Porto San Giorgio – SBT F.C. 7 – 6, Virtus Samb – Riviera delle Palme 3 – 3

CLASSIFICA

Real Monturano 61; Torrese 59; Atletico Trodika 54; Bocastrum United* 49; Virtus Samb 46; Futsal Porto San Giorgio 44; Montappone 39; San Crispino 38; Pamar Civitanova 37; Atletico Bivio Cascinare 34; Caffè Portos 33; Riviera delle Palme 32; Fontespina 29; SBT F.C. 27; Offida 19; Futsal Amatrice* 11

* Bocastrum United e Futsal Amatrice: una gara da recuperare (lunedì 14 aprile)

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.057 volte, 1 oggi)