MARTINSICURO – Sta per partire il corso su “Diritti e doveri per i lavoratori immigrati” che la Provincia di Teramo ha organizzato presso il Centro Melting Point di Martinsicuro.

Cinque appuntamenti settimanali a partire da sabato 12 aprile per dare l’opportunità ai tanti extracomunitari residenti nella Val Vibrata di conoscere leggi e regolamenti in fatto di immigrazione e di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Tra i numerosi argomenti che verranno affrontati si parlerà delle procedure legali per arrivare in Italia, del permesso di soggiorno, di cittadinanza italiana, di espulsioni e CpT, e anche dei diritti e doveri a cui sono tenuti gli stranieri: dal diritto all’istruzione, alla salute e all’assistenza sociale, ai doveri di concorrere alle spese pubbliche e del rispetto per la Costituzione.

Il ciclo si concluderà con la tematica del lavoro e di tutti i suoi molteplici aspetti, dall’accesso al mercato del lavoro ai centri per l’impiego al sistema previdenziale e assicurativo.

Il corso quindi è un’opportunità per i molti extracomunitari che vivono a Martinsicuro e nella Val Vibrata di conoscere il vasto panorama di leggi e normative che regolamentano molti aspetti del vivere quotidiano. Il Melting Point di Martinsicuro, aperto da poco più di un anno dalla Provincia di Teramo, ha finora trattato le esigenze di circa 700 immigrati, dal disbrigo delle pratiche burocratiche per il rilascio del permesso di soggiorno all’informazione sull’assistenza sanitaria, dai corsi di lingua e cultura italiana alla consulenza legale. Un supporto indispensabile per favorire l’integrazione sociale e culturale delle migliaia di extracomunitari che vivono e lavorano in Val Vibrata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 744 volte, 1 oggi)