ASCOLI PICENO – Si è svolto lo scorso lunedì 7 aprile presso la libreria La Rinascita, l’incontro organizzato da Cittadinanzattiva, in cui si è discusso del tema “Internet può aiutare a ridurre le liste di attesa?”

Presenti al dibattito gli operatori della sanità che hanno risposto alle domande dei cittadini sulle difficoltà che quotidianamente si incontrano nelle strutture sanitarie. Nel confronto si è parlato anche di soluzioni alternative tese a migliorare il sistema.

Nella Zona Territoriale 13 è, infatti, in via di completamento un progetto denominato “Il legame covalente – Progetto Integra” che ha quale obiettivo quello di migliorare la presa in carico del cittadino bisognoso di cure continuative. «Altri obiettivi che Cittadinanzattiva si propone – ha spiegato Alberto Franco, coordinatore dell’associazione – sono quelli di ridurre le liste di attesa e di facilitare l’accesso ai servizi semplificando la vita agli utenti».

Hanno presenziato all’ incontro Ettore Palestini (responsabile del Tribunale Diritti del Malato) Teresa Nespeca (direttore della Macroarea Territoriale della ZT 13), Italo Paolini (medico di Medicina Generale) e Donatella Mascetti (responsabile dell’ufficio relazioni con il pubblico della ZT 13).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)