GROTTAMMARE – Si aprirà al Teatro delle Energie la 5^ edizione di Donne d’Oriente, rassegna promossa dall’Associazione Culturale Maeva, che dal 2001 promuove la danza orientale. Lo spettacolo di teatro-danza orientale, dal titolo “Dido e il segreto di Anna”, debutterà nel teatro grottammarese mercoledì 30 aprile, alle ore 21.30.

Scritto e coreografato da Najma Asani (Paola Sguerrini), lo spettacolo è interpretato dalle allieve dell’Accademia di Danza Orientale “Centro Asani” e si avvale di prestigiose partecipazioni nazionali e internazionali, sotto la direzione della regista milanese Mirella Treves e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno. Nel ruolo della regina di Cartagine, profuga di Tiro, sarà Tiziana Ferretti, in arte Ranya. Enea sarà interpretato dall’affascinante maestro egiziano Wael Mansour, mentre Najma vestirà i panni di Anna, sorella di Dido.

Arte della recitazione, danza orientale egiziana, danza libanese, arti marziali orientali, arte dell’oud, uno strumento arabo a corde, arte della danza indiana barathanatyam e molte altre sorprese si fonderanno in un affascinante racconto pieno di emozioni e colpi di scena. E’ prevista, tra l’altro, la straordinaria partecipazione della celebre danzatrice indiana proveniente da Bangalore, Saraswathi Rajinesh, che danzerà accompagnata da strumenti orientali e terrà un seminario di danza classica indiana e stile ”Bollywood” nei due giorni successivi. Le scenografie sono a cura dell’Archistudio, mentre gli splendidi costumi sono stati disegnati dalla stilista cairota Eman Zaki.

Nel repertorio del “Centro Asani” ricordiamo lo spettacolo “Il Sogno di Cleopatra”, che ha ricevuto un grande successo di pubblico nelle rappresentazioni della scorsa estate al Teatro le “Muse” e al “Parco del Cardeto” di Ancona .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.090 volte, 1 oggi)