OFFIDA – Uno degli spettacoli più famosi di Teatri Possibili, con cui la compagnia milanese gira i teatri italiani da dieci anni, va in scena sabato 5 aprile, alle ore 21.15, al Teatro Serpente Aureo di Offida. “Cirano di Bergerac” di Edmond Rostand è lo spettacolo diretto da Corrado d’Elia, con Monica Faggiani, Alessandro Stellacci, Marco Brambilla, Corrado Villa, Silvano Ilardo, Stefania di Martino, Enea Montini, Michele Agrifoglio, Marco Ottolini e Barbara Muzzolon.

Contraddistinguono lo spettacolo la forte fisicità e la maniera asciutta, veloce e visionaria nel raccontare la storia di Cirano, uomo eroico e virtuoso insuperabile nell’uso della spada e della parola, la cui diversità e il rifiuto di farsi imprigionare dalle convenzioni sociali, dall’asservimento politico e culturale, dal conformismo ideologico e dal potere viene pagata con la morte.
Su una scena resa dinamica da un unico piano inclinato, creato dallo scenografo Fabrizio Palla, si svolgono le vicende dell’amore di Cirano per Rossana innamorata di Cristiano, bello ma privo di spirito e dialettica.

Il prezzo di ingresso è di 13 euro per i posti in platea, primo e secondo ordine. 10 euro per il terzo ordine e 5 al loggione.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 954 volte, 1 oggi)