SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stamattina (giovedì) nel consueto test in famiglia, Ugolotti ha provato nuove soluzioni: sia per necessità (leggi squadra falcidiata da infortuni e squalifiche) sia perchè, come ha dichiarato tante volte, in trasferta finora il modulo “ad albero di Natale” non ha dato i risultati positvi, riscontrati invece nelle partite casalinghe.
Sempre assenti gli infortunati Alteri, Villa e Moi, ha ripreso a pieno regime Arnaldo Bonfanti. L’allenatore romano d’adozione dopo aver fatto lavorare i giocatori con la palla, li ha divisi in due squadre: bianchi, i papabili titolari per Castellammare, e rossi, gli squalificati e le riserve e ha fatto disputare due partitelle.
Nella prima partitella i “titolari” sono stati: Visi in porta; Tinazzi, Servi, Bonfanti e Loseto in difesa; Cia, Palladini, Ferrini e Vicentini a centrocampo; Morini dietro ad Alfageme in attacco.
Nella seconda mister Ugolotti ha tolto Servi, spostando Tinazzi al fianco di Bonfanti al centro della difesa e piazzando Pistillo nel ruolo di terzino; Visone in luogo di Vicentini a centrocampo. Invariato invece l’attacco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 866 volte, 1 oggi)