GROTTAMMARE – La campagna elettorale è in pieno fervore e per parlare della situazione italiana e dei temi di cocente attualità politica, il segretario locale della Sinistra Arcobaleno, Gabriele Illuminati, ha invitato il ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero, ad un piccolo incontro pubblico con gli elettori rivieraschi. Dopo le critiche al “secondo Governo Berlusconi”, che ha lasciato all’attuale Governo Prodi un’eredità molto pesante, soprattutto i termini di bilancio, il ministro ha indicato quale sarà uno dei punti chiave del programma della Sinistra Arcobaleno , cioè garantire il voto agli immigrati.

«Credo che in un paese civile, come l’Italia, sia giusto garantire il diritto di voto a tutte quelle persone che vivono con noi da almeno 10-15 anni. Bisogna dare una possibilità anche a chi contribuisce con il proprio lavoro all’aumento della ricchezza del paese. Ricordiamo che in Italia ci sono circa 4 milioni di immigrati che producono circa 100 miliardi di ricchezza. Oggi la legge Bossi-Fini è ancora viva e vegeta, ma sarà nostro impegno cercare di cambiarla». Il ministro, poi, non sembra preoccupato per un possibile annullamento e rinvio delle elezioni a causa della riammissione della Democrazia Cristiana nella campagna elettorale: «Non credo che ci sarà un annullamento. Comunque l’ultima parola spetta sempre alla magistratura. Staremo a vedere».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 778 volte, 1 oggi)