ASCOLI PICENO – Dopo aver assistito alla lenta fine di suo figlio Marco, Tonina Pantani ha scelto di rivivere la sua storia per restituirgli la dignità che anni di massacro mediatico hanno pesantemente offeso. Per farlo ha scelto un giornalista – Enzo Vicennati – cresciuto accanto a Marco e testimone dei momenti migliori della sua carriera.

Un libro di sentimenti forti, sicuramente venato di dolore e affetto, ma obiettivo nel ricostruire le fasi di una vicenda insieme drammatica, mitologica, misteriosa. Tante le voci richiamate, per raccontare in ogni sfaccettatura un campione che era prima di tutto un uomo e non un’icona, un figlio, Marco prima d’essere Pantani, il Pirata.

Pubblicato da Mondadori (286 le pagine) “Era mio figlio” è uscito in libreria il 12 febbraio 2008 ed è già alla quarta ristampa. Gli autori, impegnati nelle ultime settimane in un giro per le librerie d’Italia, saranno al Caffè Meletti di Ascoli Piceno il prossimo venerdì 4 aprile alle 21. Nel corso della presentazione, Enzo Vicennati proporrà a Tonina Pantani domande, temi e spunti di riflessione da cui i lettori presenti potranno trarre spunto per porre le loro domande. Per gli appassionati, sarà possibile anche procedere all’acquisto del libro, curata per l’occasione dalla Libreria Rinascita.

L’evento, il cui ingresso è libero, è promosso in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della Provincia di Ascoli Piceno, molto attiva in ambito cicloturistico, con il quale lo stesso giornalista Enzo Vicennati ha realizzato una delle migliori guide cicloturistiche d’Italia, riferita al Piceno, territorio che sempre sta destando sempre più interesse da parte di molti appassionati alle due rete.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.567 volte, 1 oggi)