MONTEFIORE DELL’ASO – È iniziato il 27 marzo scorso il Corso di Alta Formazione sulle professionalità del cinema, presso il Polo Museale San Francesco, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Montefiore, assessorato alla Cultura, l’Università Politecnica delle Marche Facoltà di Economia “G. Fuà”, la Provincia di Ascoli Piceno e la rete Museipiceni. Dopo l’incontro con il giornalista Antonio Attorre sul tema “Chateau Lumière: emozioni poetiche e sensorialità”, che ha aperto il corso, si prosegue con il secondo appuntamento, giovedì 3 aprile, ore 16, sempre al Polo Museale San Francesco, dove lo sceneggiatore Sandro Petraglia esporrà una lezione sul tema “Poetica del Cinema Italiano”.

Il corso è sviluppato in cinque incontri che offrono una visione articolata dei diversi momenti e delle diverse professionalità che contribuiscono alla costruzione dello spettacolo cinematografico. Rivolto prevalentemente agli studenti dell’Università Politecnica delle Marche, Facoltà di Economia “G. Fuà” delle sedi di Ancona e San Benedetto, il ciclo di incontri è aperto a tutti gli appassionati di cinema.

I prossimi appuntamenti saranno l’11 aprile con Angelo Barbagallo, produttore cinematografico, amministratore della Sacher Film, sul tema “Economie e Pensiero del Cinema nel XX secolo”. Il 17 aprile sarà la volta di Luca Bigazzi, direttore della fotografia. L’ultimo appuntamento in programma è previsto per il 24 aprile con “La Poesia del Paesaggio”, lezione di Giancarlo Basili, curatore del corso e autore delle scene esposte all’interno del Polo Museale di San Francesco nel Centro di Documentazione Scenografica.

Maggiori informazioni su www.museipiceni.it; www.comune.montefioredellaso.ap.it; o telefonando a 328/1775908 – 0734/938743 (Polo Museale di San Francesco).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 571 volte, 1 oggi)