GROTTAMMARE – Ultimo appuntamento della rassegna “Staccando l’ombra da terra” organizzata dall’associazione culturale Blow Up di Grottammare. In via eccezionale l’incontro consueto del venerdì con le attività dell’associazione grottammarese è anticipato a domani, mercoledì 2 aprile, ore 21.30, in Sala Kursaal, dove verrà presentata una conferenza/performance multimediale di technoteatro e teleracconto dal titolo “storiE infinitE, storiE mandalicHE“.

Protagonista dell’incontro è Giacomo Verde, videomaker, tecnoartista, mediattivista, che si occupa di sperimentazione legata alle tecnologie povere. La conferenza verterà sulla sperimentazione e sulla contaminazione tra diversi linguaggi artistici, a conclusione di un’intera rassegna, la fortunata e lunga stagione del Blow Up, costruita su collegamenti imprevedibili tra discipline, arti, forme di linguaggio differenti, con il minimo comune denominatore della vita come impresa avventurosa e come opera d’arte.

A introdurre l’opera artistica di Verde sarà l’intervento di Mario Savini, docente di Net art all’Accademia di Belle Arti di Macerata, direttore della rivista ExtrArt, collaboratore delle pagine culturali de Il Sole 24 ore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 476 volte, 1 oggi)